Provincia
A Castiglione delle Stiviere
Ex Opg, al vaglio la nuova viabilità
pubblicato il 28 dicembre 2018 alle ore 13:17
immagine
Ex Opg, al vaglio la nuova viabilità

Castiglione Comune e Aler al lavoro per la grande partita legata a riqualificazione e recupero dell’ex Opg di via Ordanino, in centro alla cittadina. L’amministrazione comunale e i tecnici dell’Azienda lombarda per l’edilizia residenziale, infatti, nel corso delle ultime settimane si sono incontrati più di una volta per fare il punto della situazione e per mettere alcuni punti fermi sul progeto di recupero in centro. Al momento una dei settori sui quali sia il Comune che l’Aler sono al  lavoro riguarda la viabilità. Come spiega il vicesindaco  Andrea Dara, che ha preso parte all’ultimo degli incontri, è possibile che la storica via Brattasedassi, che parte da via Garibaldi, vicino al vecchio ingresso dell’ospedale e finisce in piazza San Luigi, venga aperta al traffico delle auto. Qualche modifica è prevista anche per il traffico delle auto nei pressi della sede della polizia locale, in via Battisti. Ma per il momento si tratta di una serie di alternative che il Comune ha chiesto ai propri uffici di elaborare. Il recupero dell’ex Opg di via Ordanino infatti vedrebbe la realizzazione di almeno una quarantina di appartamenti, oltre che uffici e servizi, nel pieno centro storico di Castiglione. Condizione questa che potrebbe provocare un aumento del traffico con, giocoforza, la necessità da parte del Comune di trovare nuove soluzioni viabilistiche, considerato, soprattutto, che quello nell’ex Opg non sarebbe un quartiere in una zona isolata e nuova di Castiglione, ma inserito tra palazzi, abitazioni e vie già esistenti. Non c’è quindi la possibilità di tracciare nuove strade, ma è necessario regolare il traffico in una zona già ampiamente urbanizzata.
«Stiamo valutando il da farsi - spiega Dara -. Abbiamo chiesto agli uffici di trovare e proporre varie soluzioni sulle quali poi bisognerà lavorare, sentendo anche associazioni di categoria e negozianti».
Nel frattempo l’Aler sta studiando le soluzioni costruttive e abitative migliori, prendendo in considerazione gli attuali prezzi di mercato così da rendere appetibili i progetti e poi abitazioni e servizi nell’ex Opg.

Redazione provincia
Commenti