Cronaca
Possibile grazie alla proposta del M5S
Al Poma in arrivo una risonanza magnetica
pubblicato il 27 dicembre 2018 alle ore 12:01
immagine
Al Poma in arrivo una risonanza magnetica

Mantova  Durante la discussione del bilancio di previsione è stata approvata dal consiglio regionale una  proposta del capogruppo pentastellato  Andrea Fiasconaro e co-firmata anche dal consigliere leghista Alessandra  Cappellari per invitare la giunta del Pirellone a utilizzare una piccola parte dei 120 milioni di euro di investimenti previsti nel 2019 del piano straordinario per la sanità, per l'acquisto di nuovi macchinari medici da destinare agli ospedali mantovani. «Ormai da diversi anni, l’Asst di Mantova ha in dotazione una sola apparecchiatura pubblica di risonanza magnetica a copertura delle richieste provenienti dall'intera provincia, quando altre realtà della Lombardia sono in possesso di una strumentazione molto più consistente. È ormai noto a tutti che l’unica risonanza presente al Poma non riesce a soddisfare le numerose richieste – commenta Fiasconaro –. Mi auguro che anche il nuovo direttore generale Stradoni sostenga  l'acquisizione di questo macchinario in linea col documento approvato in consiglio. Le risorse ci sono e questa volta può essere l'occasione buona per portare  a termine l'acquisto».

Redazione cronaca
Commenti