Provincia
Rodigo: pacchi dono e assegni
Il Comune in aiuto alle famiglie bisognose
pubblicato il 22 dicembre 2018 alle ore 21:38
immagine
Il municipio di Rodigo

Rodigo Il Natale è il momento in cui il valore della solidarietà e dell’impegno sociale assumono un ruolo ancor più di primo piano. A Rodigo, ad esempio, tutto ciò si è tradotto in questi giorni nell’ennesimo atto di sensibilizzazione dell’assessore alle politiche sociali,  Patrizia Chiminazzo . In particolare da sottolineare il gesto compiuto ieri dall’esponente dell’ente che ha consegnato un pacco dono allestito con il contributo della Fondazione Villa Carpaneda contenente prodotti di prima necessità ad una quindicina di famiglie del capoluogo e di Rivalta sul Mincio, che maggiormente stanno patendo il peso e il dramma della crisi. Questa azione già compiuta negli anni scorsi, con i mezzi di cui dispone il Comune, si inserisce nel progetto di sostegno sociale predisposto dall’amministrazione guidata da  Gianni Grassi  in piena sintonia con quella precedente del sindaco  Gianni Chizzoni . La consegna dei pacchi dono oltre a evidenziare una forte dose di emozione nei vari protagonisti, a partire proprio dall’assessore Patrizia Chiminazzo che ha da sempre rivolto particolare attenzione all’individuazione di risposte concrete ai problemi che stanno vivendo taluni nuclei famigliari o anche i singoli cittadini del territorio rodighese. Il secondo momento, parlando sempre di solidarietà, è stato quello della consegna ad un gruppo di famiglie bisognose, anche in questo caso una quindicina, che hanno i figli che frequentano gli istituti superiori di Mantova e di altre località, del contributo stabilito per le spese sostenute per l’acquisto dell’abbonamento dell’autobus.
«É veramente bello aiutare le persone - spiega l’assessore  -. Faremo sempre di tutto per continuare a sostenere le famiglie che han bisogno. Ci tengo a sottolineare che alcune di queste famiglie non si sono mai rivolte al Comune pur avendone bisogno. Sono venuta a conoscenza del loro disagio e di conseguenza mi sono prodigata per far comprendere che l’istituzione è a loro vicina. Colgo l’occasione anche a nome dell’intera amministrazione di augurare buone feste a tutti”.
 

p.b.
Commenti