Provincia
Decine di piante sradicate, chiuso Parco S.Lorenzo
Tromba d'aria a Pegognaga: chiesto lo stato di calamità
pubblicato il 5 luglio 2018 alle ore 17:53
immagine
Tromba d'aria a Pegognaga: chiesto lo stato di calamità

Pegognaga  Il vento forte che ha soffiato la notte tra martedì e mercoledì, "sembrava un tornado", raccontano alcuni testimoni,  ha  divelto 50 piante nel parco di San Lorenzo obbligando alla chiusura dell'area per almeno dieci giorni. Una vera tromba d'aria unita ad una pioggia incessante che ha messo in ginocchio il paese di Pegognaga e le campagne fino a Gonzaga. Piante sradicate lungo le vie della Città Laurenziana e rete elletricca e telefonica fuori uso per parecchie ore. Sul posto vigili del fuoco e gli uomini della Protezione civile, chiesto lo stato di crisi. Sia il Comune di Pegognaga che di Gonzaga hanno già inoltrato la domanda per la richiesta di stato di calamità soprattutto per i danni  in agricoltura.  

 

Redazione provincia
Foto
Commenti