Sport
Basket serie A2
Negri: "Stings, il nostro progetto riparte da qui"
pubblicato il 22 maggio 2018 alle ore 22:01
immagine
Negri: "Stings, il nostro progetto riparte da qui"

Mantova  Tra  entusiasmo e commozione, soprattutto quella del vicepresidente Adriano Negri, si è svolta all’Info Point la conferenza stampa in cui è stata ufficializzata  la prosecuzione dell’attività  degli Stings.  Sabato sembrava vicino la vendita del titolo a un gruppo laziale, poi domenica la svolta, con la decisione di chiudere ogni trattativa e andare avanti con un nuovo progetto triennale. La passione, l'amore per i colori biancorossi e le ritrovate garanzie economiche hanno prevalso. Le difficoltà però non sono terminate, anche perchè  Negri ci ha tenuto  a ribadire che manca ancora qualche  risorsa finanziaria, ma «gli Stings ci sono e siamo orgogliosi di essere qui a dirlo». Il presidente Marco Prandi non era presente alla conferenza per impegni di lavoro, ma con Negri vi erano il direttore marketing Stefano Filippi e l’avv. Paolo Cenna. «Presentiamo - prosegue Negri - l’idea di un nuovo percorso che abbiamo cercato di costruire in breve tempo, mettendo tutte le energie possibili e coinvolgendo le figure vicino  a noi in questi mesi e anni. Si parlava di una situazione più rivolta a vendere  il titolo  che alla prosecuzione; invece siamo orgogliosi di essere al via di questa nuova annata, anche se marca ancora la copertura  definitiva del budget. Il lavoro fatto  da Filippi, Cenna e dalle aziende  che ci sono state accanto -  in particolare ringrazio Novellini Spa, Staff e la famiglia Nicchio -   ci ha permesso di dare continuità al nostro progetto». Da qui altri ringraziamenti:  «Al presidente Prandi, a Berni, Bortolami, Silvia Bellelli e Ghiraldi. Con noi resteranno 7/8 soci, ma in società ci sarà un cambiamento epocale. Puntiamo in questi tre anni ad aumentare il radicamento in città e in provincia». Dinamica Generale non sarà più il main sponsor, ma si ripartirà dal tecnico Alberto Seravalli e probabilmente dal diesse Gabriele Casalvieri. In settimana inizieranno i colloqui con i giocatori sotto contratto per vedere chi può restare.   (r.s)

Redazione Sport
Commenti