Cronaca
False attestazioni alla Polizia
La "fuga" in Brasile gli costa una denuncia
pubblicato il 31 dicembre 2018 alle ore 14:51
immagine
La "fuga" in Brasile gli costa una denuncia

Mantova Sabato scorso, 29 dicembre,  gli Agenti della Polizia Amministrativa hanno denunciato un 56enne mantovano  residente in Brasile,  per false attestazioni ad un pubblico ufficiale. L’uomo aveva già tentato di ottenere - non riuscendovi - un passaporto presso le Autorità Consolari italiane in Brasile, e allora si è rivolto all’Ufficio Passaporti della Questura di Mantova, omettendo, però, di dichiarare sull’apposito modulo di essere genitore di figli minori. Gli accertamenti effettuati con il nostro Consolato in Brasile hanno, però, consentito di scoprire tale omissione: per l’uomo, oltre al provvedimento di diniego del passaporto, è scattata dunque anche la denuncia all’Autorità Giudiziaria. Ai fini dell’ottenimento del passaporto, in presenza di figli di età inferiore ai 18 anni, è infatti necessario un atto di assenso dell’altro genitore, senza il quale non è possibile ottenere il documento, se non rivolgendosi al Giudice Tutelare.

Commenti