Provincia
Canneto sull'Oglio
Chiude dopo 50 anni lo storico negozio di alimentari
pubblicato il 30 December 2018 alle ore 21:52
immagine
I gestori: Gianfranco Formica e la moglie Rosanna Ballarini

Canneto sull'Oglio Dopo mezzo secolo di attività chiude definitivamente oggi il negozio di alimentari più longevo del paese in riva all’Oglio. Alle 19 dell’ultimo dell’anno, infatti, abbasserà definitivamente la serranda “Formica”, la storica bottega di alimentari e prodotti di prima necessità della centrale via Garibaldi. Un vero e proprio punto di riferimento per diverse generazioni di giovani e anziani cannetesi posto all'incrocio con viale Europa. Gianfranco Formica e la moglie Rosanna Ballarini, 59 anni lui, 57 lei, hanno tentennato per diverso tempo davanti alla possibilità di proseguire con l’attività anche nel 2019 per arrivare così a celebrare il cinquantesimo, ma poi hanno deciso, seppur con rammarico, di dire basta a fine 2018. «Le nostre figlie – spiega Gianfranco - sono grandi, Anna è parrucchiera al Vho di Piadena mentre Elisa è educatrice a Marcaria e a mandare avanti il negozio siamo rimasti solo noi due. L'anno scorso siamo andati in pensione e tenere aperto negli ultimi tempi non era più conveniente». Ad avviare l'attività sono stati il 10 ottobre del 1969, i genitori di Gianfranco, papà Giuseppe e mamma Clementa Azzolini, con suo fratello maggiore Alberto, oggi settantenne e in pensione dal 2005. Dal 1964 al 1969 la famiglia aveva effettuato una prima esperienza a Cesole, gestendo una tabaccheria. Arrivati a Canneto, i Formica hanno, poi, rilevato l'attività dai precedenti proprietari e si sono fatti apprezzare fino al 1992 anche come fornai. Con la chiusura di oggi, scompare, purtroppo inesorabilmente anche un pezzo della vecchia Canneto. (p.z.)

Redazione Sport
Commenti