Provincia
A Pomponesco
Il nuovo anno guarda ai lavori in via Roma
pubblicato il 29 dicembre 2018 alle ore 18:36
immagine
Il nuovo anno guarda ai lavori in via Roma

Pomponesco «Un 2018 trascorso discretamente bene», questo il bilancio sull’anno che sta per concludersi del sindaco di Pomponesco Giuseppe Baruffaldi.
Il primo cittadino, al secondo mandato con la lista “Pomponesco Unito”, sul chiudersi del 2018, si dice soddisfatto e consapevole che «bisogna sapersi accontentare». L’amministrazione del piccolo comune mantovano, di non oltre 2mila abitanti, non si può dire che non abbia subito critiche durante i 365 giorni trascorsi, in particolar modo riferite al tema ambiente. Ricordiamo la vicenda legata alla potatura degli alberi di via Roma, conclusasi poi pacificamente con il convegno organizzato dall’Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali di Mantova e dal comune di Pomponesco. Ultima e recente, invece, la ricerca di risposte da parte degli ambientalisti viadanesi riguardante la moria di pesci del canale di via Saletto, trovato a fine novembre in condizioni anormali con acqua biancastra e odori nauseabondi. Quest’ultima vicenda, per cui lo stesso sindaco Baruffaldi è alla ricerca di risposte quanto i suoi concittadini, è al centro dell’attenzione degli enti preposti.
Ed proprio il tema ambientale e la sua salvaguardia quello a cui l’amministrazione comunale è più legata. Tra i successi da inserire nell’anno appena trascorso, infatti, la conclusione dei lavori di riqualificazione energetica della palestra della cittadina, sulla cui struttura è stato installato un impianto fotovoltaico.
Per il 2019, tante sono le idee anche se «poche sono le risorse», continua Baruffaldi. Tra gli interventi maggiormente importanti che l’amministratore vorrebbe far partire vi è la riqualificazione di via Roma inserita in un’ottica di valorizzazione del verde urbano. L’amministrazione sta anche studiando bandi al quale poter aderire: a detta del sindaco «la carne al fuoco è molta, ma prima di sbilanciarmi sui programmi preferisco avere la certezza che possano effettivamente concretizzarsi». Non resta dunque che attendere l’arrivo del 2019 per scoprire quali programmi l’amministrazione pomponescana riserva per i suoi cittadini nei prossimi mesi.

Se.Ca.
Commenti