Sport
Pallavolo A1 femminile
La Pomì a Novara sfida la regina Paola Egonu
pubblicato il 29 dicembre 2018 alle ore 15:44
immagine
La Pomì a Novara sfida la regina Paola Egonu

Casalmaggiore  Dopo le due vittorie per 3-1 contro Club Italia e Busto Arsizio, la Pomì è già pronta a partire in direzione Novara. Diretta Raisport, con fischio d’inizio alle ore 20,30 (arbitri Frapiccini e Cerra), per l’ultima partita dell’anno e del girone di andata nella quale le rosa se la vedranno con l’Igor Gorgonzola già certa del primo posto al giro di boa. La Pomì occupa un altrettanto certo quinto posto, ma lo scontro diretto fra Busto e Conegliano e la difficile trasferta di Scandicci a Brescia potrebbero cambiare la situazione nelle zone alte, fermo restando il sesto posto di Monza. Ancora da decidere il settimo e ottavo posto che valgono l’accesso ai quarti di finale di Coppa Italia. 
Le rosa saranno come sempre sostenute, anche a Novara, dai loro immancabili tifosi con il pullman organizzato dai PRS. Tra le due squadre c’è anche una bella rivalità. Dopo la bella vittoria con Busto, Arrighetti e compagne cercano conferme con un’altra squadra di alta classifica. Proprio il capitano della Pomì sottolinea l’importanza della vittoria. «E’ stata una prova di maturità, perché prima con le grandi avevamo sempre tentennato. Con Novara sarà una partita difficilissima perché la Igor non è solo Paola Egonu. Dovremo lavorare bene tecnicamente e tatticamente, ma sono certa che abbiamo le nostre carte da giocare. Con la nostra pallavolo e con tranquillità». Coach Gaspari potrebbe ripartire dal sestetto che ha iniziato la gara con Busto. Prima della partita ci sarà il Teddy Bear Toss, iniziativa benefica con lancio da parte degli spettatori di pupazzi di pelouche portati da casa, che verranno donati al reparto di pediatria dell’Ospedale Maggiore di Novara.  (smart)

Redazione Sport
Commenti