Provincia
Presentate in consiglio comunale a Curtatone
Asfalti, marciapiedi e scuola: le opere 2019
pubblicato il 29 dicembre 2018 alle ore 12:51
immagine
Asfalti, marciapiedi e scuola: le opere 2019

Curtatone Opere pubbliche ad ampio raggio a Curtatone che per il 2019 mette a bilancio marciapiedi, asfalti, scuola, museo e cimitero degli animali.
Approvato giovedì, contestualmente al bilancio di previsione - come  riportato  ieri da La Voce -  il piano delle opere pubbliche: interventi che, come evidenziato anche dalla minoranza - poi astenutasi dalla votazione -, guardano a realizzare le opere  prioritarie. Gli interventi del 2019 si aprono con la riqualificazione (creazione e rifacimento) dei marciapiedi per un totale di 200mila euro. L’opera, che riguarderà le frazioni con più bisogni d’intervento, sarà realizzata principalmente a Levata e San Silvestro. Altri 300mila euro sono stati, invece, messi a bilancio per la realizzazione di nuovi asfalti. La somma permetterà di realizzare circa 3 km di asfalto: «La cifra sembra alta ma non lo è - afferma con rammarico l’assessore ai lavori pubblici Luigi Gelati -. Interverremo sulle vie periferiche, dove viene raggiunta la velocità maggiore» tra cui via Arginotto, parte di via Colombina a Buscoldo, via Punte e Pisacane a San Silvestro. «Asfalti e marciapiedi sono due punti  importanti che vanno a tutela della  sicurezza dei cittadini», aggiunge Gelati.
Il 2019 sarà anche l’anno della scuola dell’infanzia di Buscoldo, un’opera già preventivata dalla scorsa amministrazione ma per la quale il Comune, in autonomia, non era in grado di coprire i fondi. La scuola, per le cui prestazioni non ci sono comunque rischi, sarà oggetto di un intervento di potenziamento strutturale secondo i nuovi parametri antisismici. I lavori, dal costo di  410mila euro, potranno essere realizzati grazie ad un bando di  303.400 euro  cui Corte Spagnola  aggiungerà 106.600 euro. «Abbiamo già il progetto definitivo, entro gennaio verrà fatta l’indagine geognostica (verifica del terreno), poi la verifica strutturale ed infine il progetto esecutivo», spiega l’assessore. Gli interventi saranno realizzati durante la chiusura estiva della scuola.
Il piano delle opere pubbliche guarda anche alla cultura con la conclusione dei lavori al Museo dei madonnari di Grazie costati complessivamente 250mila euro. Un intervento che prosegue nella direzione del potenziamento della frazione, e della tradizionale arte del gessetto, avviato negli ultimi anni dall’amministrazione comunale. Una prima parte di interventi è già stata, infatti, realizzata nei mesi scorsi grazie alla Regione. La fase finale dei lavori sarò realizzatà grazie ad un fondo Cariplo.
Passi avanti anche per il cimitero degli animali d’affezione, il primo nella provincia di Mantova che sarà realizzato in concessione ventennale attraverso un bando di gara: il vincitore, come spiegato durante il consiglio comunale, si assumerà tutti gli oneri, mentre il Comune di Curtatone darà in concessione il terreno vedendo entrare nelle proprie casse 7mila euro lordi al mese per vent’anni. Il cimitero, che prevede la realizzazione anche di un’area agility in cui far passeggiare i cani, costerà in tutto 1.700.000 euro.
Le opere pubbliche del 2019 si chiudono con il PL “Verzellotto nuovo” dove, grazie all’escussione della fideiussione (149mila euro) potranno essere completate le opere mancanti, quali fognature, pavimentazione e verde pubblico.

Valentina Gambini
Commenti